Ducati

Ducati

Il Museo Ducati, realizzato nell'arco di sei mesi tra la fine del 1997 e l'inizio del 1998, raccoglie in una unica esposizione i capisaldi a due ruote della storia agonistica della Ducati.

In una esposizione circolare di circa 1000 mq, 32 moto da corsa, realizzate tra il 1947 fino alle ultime Superbike delle trascorse stagioni, raccontano la storia logica dell'evoluzione della moto da corsa Ducati. Sei stanze tematiche, situate ai margini della grande sala espositiva, raccontano le tappe storiche e tecniche delle " rosse " di Borgo Panigale.

Partendo dal Cucciolo, primo esemplare di motore ausiliario realizzato dalla Ducati nell'immediato dopoguerra, e arrivando alle moderne tecnologie delle attuali moto Superbike, il visitatore attraversa la storia della azienda come se stesse utilizzando una vera e propria " macchina del tempo ".

Ognuna delle sei stanze espone non solo la moto, ma un corollario di oggetti quali depliants originali, materiale fotografico e filmato di archivio, disegni originali, tute e caschi appartenuti ai nostri piloti, che danno un senso ancora più forte di quanto il lato umano sia alla base del prodotto aziendale.

I nomi di piloti quali Mike Hailwood, Paul Smart, Carl Fogarty, Troy Bayliss, Bruno Spaggiari, Franco Uncini, Giancarlo Falappa, Virginio Ferrari, Marco Lucchinelli trovano la loro giusta collocazione in un incredibile susseguirsi di oggetti, moto, immagini, e ogni elemento è strettamente connesso a ricreare atmosfere perdute, o a rendere ancora più forte la passione che è percepibile all'interno del Museo.

Inoltre, l'indiscusso genio di Fabio Taglioni, ingegnere e progettista di Lugo di Romagna che fu il vero " padre " di tutte le Ducati realizzate tra la metà degli anni 50 fino alla fine degli anni 80, viene evidenziato in tutte le tappe tecnologiche che il Museo narra.

Dalle " Marianna " dominatrici del Motogiro d'Italia, ai motori desmodromici, ai bicilindrici a " elle " di 90°, il viaggio attraverso la tecnologia Ducati è realizzato in maniera totalmente esaustiva.

Dal 1998 circa 180.000 persone hanno visitato Fabbrica e Museo, usufruendo di un servizio di guide multilingue che illustrano sia i processi produttivi che la storia del Museo. Il Museo Ducati è situato al piano superiore dello Stabilimento, e dispone di un Bookshop dove è possibile acquistare materiale vario Ducati, Museo Ducati e Ducati Corse.

Le attività esterne che hanno coinvolto il Museo sono legate a eventi su pista con le moto dell' esposizione ( Goodwood Festival of Speed in Inghilterra e rievocazione Motogiro d'Italia ), conferenze presso istituti e atenei italiani e esteri, servizio di informazione storica e iconografica legata all' azienda di Borgo Panigale.

Accesso: Le visite alla Fabbrica ed al Museo Ducati possono essere effettuate su prenotazione dal lunedì al sabato. Domenica chiuso.

Motorsite Home Page

 
MotorSite
Via Scudari, 10 41100 Modena - Italy
email: info@motorsite.it - telefono +39 059 218264 fax +39 059 206688
© Copyright 2003 - 2006 - All rights reserved. Tutti i Diritti Riservati.